Pane, salame e Druid

Che bel sole caldo, un anticipo d’estate, voglia di prendere la moto e uscire dalla città per andare in campagna o al mare. Preparo uno spuntino in terrazza, basta poco per essere felici. Un salame del Lodigiano, una Freisa del Tortonese e la famiglia intorno. La Freisa è di Andrea Tirelli di Costa Vescovato (AL). Il Druid è un vino rosso fresco, minerale, prodotto in biodinamica. I profumi sono fruttati di prugna e more con sentori balsamici e marini. È tannico e ben si accompagna alla grassezza del salume. Il panorama dall’ottavo piano non offre il mare all’orizzonte ma posso vedere altre persone che prendono il sole sulle terrazze, come se fossero in spiaggia. Il silenzio restituisce una città a misura d’uomo. Tutte le mattine ho le tortore a svegliarmi e sono nati dei falchi sul tetto del Pirellone. Il silenzio è interrotto da una sirena. Passano con meno frequenza di ieri e della scorsa settimana. Ho tutto quel che serve, mi sento fortunato. 

Luca Gonzato

(Milano, 10 aprile 2020, a poco più di un mese dall’inizio delle misure restrittive dovute alla pandemia di corona virus)

Share
  •  
  •  
  •